Come Usare Mozilla Thunderbird Per la Posta Elettronica

image Mozilla Thunderbird è un ottimo ed utile software da poter utilizzare come principale casella di posta elettronica, compatibile con tutte le piattaforme (Windows-Linux-MAC OS). Rispetto alle versioni precedenti ha subito numerosi miglioramenti che l’hanno portato ad essere tra i programmi più indicati per questo compito, tra cui soprattutto la reattività e la sicurezza, necessaria affinché non veniate bombardati continuamente da SPAM. Inoltre può essere usato come unico software per e-mail, RSS e newsgroup. Possiede una comoda interfaccia in italiano che vi permette di conoscere il software a 360°, anche per i neofiti o i poco pratici. Vi sono soltanto 2 difetti di cui uno da tenere in particolarmente in considerazione: il programma non è leggerissimo rispetto ad altri, ma gira comunque abbastanza discretamente sui PC datati o poco potenti; la possibilità di personalizzare i propri messaggi soltanto aggiungendo mirati componenti aggiuntivi, che talvolta rallentano e non poco l’efficienza del software.

Il voto del programma:

8

Pulsante download

INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

1. Una volta scaricato avrete un file denominato Thunderbird Setup 24.6.0.exe image. Fateci sopra un doppio click.

2. Dopo aver estratto il pacchetto, si aprirà la finestra iniziale per l’installazione. Cliccate su Avanti.

image

3. Mettete un pallino sulla voce Personalizzata, cosicché da poter scegliere la cartella in cui installare il programma e altre impostazioni a voi più congeniali. Poco più sotto trovate la voce Utilizza Thunderbird come applicazione di posta predefinita. Spuntatela o meno se volete il programma come software di posta predefinita. Poi cliccate su Avanti.

image

4. In questa finestra potete impostare la cartella in cui installare il programma cliccando sul pulsante Sfoglia, ma potete lasciare anche il percorso predefinito. Successivamente cliccate su Avanti.

image

5. Lasciate la spunta Installa servizio di manutenzione in modo che il programma possa essere aggiornato automaticamente. Dopodiché cliccate su Avanti.

image

6. Lasciate le spunte sulle voci che vedete e cliccate su Avanti.

image

7. Cliccate su Installa per iniziare la copia dei file nella cartella scelta al passo 4. L’operazione durerà da qualche secondo a qualche minuto.

image

8. Ad installazione conclusa spuntate o meno la voce Avvia Mozilla Thunderbird ora per aprire subito o in un secondo momento il programma. Dopodiché cliccate su Fine.

image

L’icona di Thunderbird sarà quella denominata Mozilla Thunderbird image, su cui dovete farci un doppio click per aprire tale software.

 

CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA

N.B. E’ necessaria una connessione ad internet.

Account di posta elettronica esistente

1. Appena aprirete Thunderbird avrete una finestra che vi introdurrà alla configurazione della vostra casella di posta elettronica. Cliccate su Saltare questo passaggio ed usare un indirizzo esistente.

image

2. Digitate nome e cognome (o un nickname che volete far apparire al destinatario), l’indirizzo email e la password. E’ consigliato memorizzare quest’ultima, ma se condividete il PC con altri e vi fidate poco ed è a voi più congegnale inserirla ogni volta, potete togliere la spunta su Ricorda password. Poi cliccate su Continua.

image

3. Successivamente appariranno due punti elenco IMAP e POP3, con le relative didascalie. Vi consiglio di mettere un pallino su POP3 in quanto le cartelle remote si cancellano da sole una volta raggiunto il limite che il server di posta consente. Dopodiché cliccate su Fatto.

image

4. Mettete una spunta sulla voce Sono consapevole dei rischi e cliccate su Fatto.

image

In questo frangente avverrà il controllo della password inserita nel passo 2. Se vi siete sbagliati potete reinserirla e ripetere nuovamente il passo 3.

Successivamente avverrà lo scaricamento automatico della posta, e se avete tante email (sia lette che non) dovreste aspettare alcuni minuti.

image

Menu “Opzioni”

Il menù opzioni è necessario affinché voi possiate regolare bene la lettura e la scrittura delle email, e soprattutto la sicurezza delle stesse. Vedremo solo le principali schede di questo menù, poi quando le esplorerete per conto vostro troverete altre funzioni che vi possono far comodo. Per raggiungere tale menù è sufficiente fare click sul pulsante image in alto a destra, spostatevi su Opzioni, e poi cliccate su Opzioni (non è un errore di trascrittura perché ci sono due voci uguali).

image

– Scheda “Generale”

Nella sezione All’arrivo di un messaggio al centro della finestra troverete alcune voci che vi consentiranno di impostare le notifiche per l’arrivo di nuove email. Se mettete una spunta su Mostra un avviso vi comparirà un fumetto in basso a destra dove verrà segnalato l’arrivo di un nuovo messaggio (il pulsante Personalizza lo vediamo tra poco). La voce Visualizza come try icon vi consente di vedere l’icona del programma nella barra accanto all’orologio, in basso a destra del vostro monitor. Infine, la voce Riproduci un suono, come si può dedurre, permette di notificare l’arrivo di un messaggio con un suono molto breve. Potete lasciare quello predefinito di sistema, altrimenti mettete un pallino su Utilizza questo file audio e selezionate un file audio molto breve che vi piace di più (da preferire l’estensione .wav).

image

Cliccando su Personalizza (pulsante corrispondente alla prima voce Mostra un avviso) si aprirà una sotto-finestra dove si può impostare il contenuto del fumetto (Testo anteprima messaggio, Oggetto e Mittente). Tenete presente che se ricevete più email contemporaneamente l’anteprima del messaggio non verrà visualizzata. Poco più sotto potete impostare i secondi in cui il fumetto dovrà comparire. Vi consiglio di non impostare i numeri con la tastiera ma di spostarvi con le freccine che vedete accanto al numero dei secondi. Dopodiché cliccate su OK per confermare.

image

Ora cliccate sulla scheda Visualizzazione in alto alla finestra.

image

– Scheda “Visualizzazione”

Nella sezione Caratteri e colori in alto alla finestra trovate le impostazioni dei caratteri delle email (sia in modalità lettura che scrittura), come il font e la grandezza. Impostateli nella maniera che più vi aggrada. Mi soffermerei più che altro sulla dimensione perché se soffrite di problemi alla vista e vi sforzate troppo è meglio se impostate i caratteri molto più grandi. A destra trovate due pulsanti, Avanzate (riservato agli esperti) e Colori, in cui si può impostare il colore del testo e lo sfondo.

image

Non ci interessa molto la sezione sottostante, quindi cliccate in alto su Composizione image.

Scheda “Composizione”

In questa scheda non ci interessano molto le opzioni che vedete, se non Salvataggio automatico ogni che permette di salvare l’email che state scrivendo ogni tot minuti, cosicché se il PC dovesse avere un blocco improvviso possiate sempre recuperare l’email. Subito accanto c’è una piccola casella di testo in cui dovreste inserire (se volete) i minuti d’intervallo tra un salvataggio e l’altro. Ve l’ho fatta vedere cosicché capiate come mai ogni 5 minuti il programma si possa bloccare all’improvviso.

image

Adesso cliccate su Ortografia image che si trova sotto il pulsante Visualizzazione.

1. In questa sotto-scheda vedete due punti elenco con le rispettive caselline da spuntare o meno, e il loro significato lo potete dedurre autonomamente. Ma prima di tutto è necessario scaricare il dizionario affinché si abiliti il controllo ortografico (questi passi che vedremo ora potete saltarli nel caso non vogliate alcun controllo ortografico, soprattutto se inviate le email in diverse lingue, in quel caso le sottolineature possono diventare scomode). Come prima cosa cliccate su Scarica altri dizionari.

image

2. Dopo che nella finestra sottostante vedete che si apre una pagina da cui scaricare il pacchetto per impostare il dizionario italiano, chiudete la finestra Opzioni cliccando sulla X in alto a destra 🙂

3. Nella finestra principale di Thunderbird cliccate su Scarica dizionario che si trova a destra.

image

4. Ora cliccate su Aggiungi a Thunderbird.

image

5. Dopo che si è aperta la finestra cliccate su Installa adesso.

image

6. Cliccate su Riavvia ora in alto a destra della finestra.

image

7. Ritornate un’altra volta nel menu Opzioni come abbiamo visto all’inizio di questo paragrafo, e noterete che la casella di testo non è più vuota ma contiene la scritta Italiano/Italia.

image

– Scheda “Sicurezza”

Questa scheda è forse la parte fondamentale delle impostazioni del programma. Per raggiungerla si deve cliccare in alto sul pulsante Sicurezza image.

Anzitutto mettete una spunta su tutte le voci che vedete, e sulla prima di esse decidete se la posta indesiderata vada in un’apposita cartella o venga totalmente eliminata.

image

Successivamente cliccate sulle sotto-schede che ho riquadrato di rosso e assicuratevi che le voci abbiano tutte la rispettiva spunta, così avrete una buona protezione della vostra casella di posta.

Cliccate poi su Password image , il pulsante che si trova vicino a Antivirus in alto alla finestra. Qui potete gestire le vostre password, ed è possibile usare una password unica per tutti gli account, oppure eliminare tutte quelle memorizzate.  Per fare quest’ultima operazione cliccate sul pulsante Password salvate, a destra della finestra.

image

Si aprirà una sotto-finestra, dove sarà possibile, una volta selezionata la voce, vedere la password o rimuoverla. Vi è anche il pulsante Rimuovi tutto che, come potete intuire, eliminerà tutte le password presenti all’interno del programma.

image

Ora cliccate su OK image in basso a destra della finestra Opzioni per rendere effettive le modifiche.

Menu “Impostazioni account”

In questo menù potete regolare le impostazioni di uno o più account di posta, come il numero di messaggi da conservare, l’intervallo di tempo tra uno scaricamento e l’altro della posta, dove alloggiare la posta indesiderata, e via discorrendo. Per raggiungere il menù cliccate sul pulsante image, spostatevi su Opzioni, quindi cliccate su Impostazioni account.

image

– Scheda “INDIRIZZO@SERVER.IT”

La prima scheda che vedremo sarà chiamata in base al nome del vostro indirizzo di posta. All’interno di essa potete modificare il nome dell’account (potete metterne uno a piacere), il nome che usate per essere riconosciuti dal destinatario, l’indirizzo, l’organizzazione, e poi una cosa simpatica, la firma della mail, che può essere scritta se mettete una spunta sulle voce su Utilizza HTML, o sotto-forma di immagine se mettete una spunta su In alternativa allega la firma da un file, o un biglietto da visite se mettete la spunta su Allega un biglietto da visita elettronico ai messaggi, e poco più accanto dovrete cliccare sul pulsante Modifica scheda per inserire tutti i dati necessari per quest’ultimo punto. La firma sarà automatica quando confermerete l’invio dell’email al destinatario.

image

Per passare da una scheda all’altra selezionate ognuna di essa nel riquadro di sinistra.

image

– Scheda “Impostazione server”

Quest’altra scheda è invece la più interessante del menu. La prima casella di testo è Nome server, dove al suo interno è già preimpostato il server da dove scaricare la posta. Se tante le volte non riusciste a scaricare nulla e siete sicuri che il nome utente e password sono giusti, molto spesso la causa è da ricercare nel nome del server mal digitato. Se doveste avere problemi in tal senso, recatevi su questa pagina dove ci sono i più comuni server di posta con i rispettivi POP3 (per lo scaricamento e lettura delle email) e SMTP (per l’invio dell’email al destinatario).

Poco più sotto trovate il nome utente (preferibilmente da lasciar stare), e le spunte da mettere alle voci per controllare periodicamente lo scaricamento della posta. Tali voci parlano da sole, quindi non mi soffermo più di tanto. Interessante è invece l’ultima sezione in basso, Cartella messaggi, in quanto qui vi è il percorso presso cui è collocata questa cartella. Spesso l’eccessivo accumulo di dati all’interno del vostro Hard Disk è anche dovuto a questa cartella, per cui basterà sapere dov’è collocata in modo da cancellare periodicamente il suo contenuto.

image

N.B. Le prossime 2 schede che vedremo sono parte della voce evidenziata in grassetto in alto a sinistra della finestra “Indirizzo@server.it“, in quanto queste schede compaiono anche in “Cartelle locali“.

image

– Scheda “Posta indesiderata” di “Indirizzo@server.it”

In questa scheda dovete mettere le spunte sulle voci Fidati se le intestazioni di posta indesiderata sono impostate da: e Sposta i nuovi messaggi di posta indesiderata in: . Potete lasciare la voce Elimina automaticamente la posta indesiderata, ma se alla lunga queste email dovessero occupare troppo spazio sul disco, potete spuntare questa voce e decidere quante email più vecchie di tot giorni debbano essere eliminate automaticamente.

image

– Scheda “Spazio sul disco” di “Indirizzo@server.it”

Questa scheda è molto importante perché spesso la causa della riduzione dello spazio disponibile sul disco è da imputare in parte al sovraccarico di troppe email vecchie. E’ necessario effettuare una pulizia di quest’ultime. Per farlo esistono due opzioni: se mettete un pallino sulla voce Elimina tutti eccetto i decidete quanti messaggi recenti volete conservare; la seconda è Elimina i messaggi più vecchi di, ed eliminerà i messaggi che non rientrano nell’arco dei giorni che avete deciso. Se volete un consiglio, la seconda opzione è la migliore.

image

N.B. Nelle schede “Posta indesiderata” e “Spazio sul disco” di “Cartelle locali” dovete applicare le stesse impostazioni che abbiamo appena visto per quest’ultime 2 schede di “Indirizzo@server.it”.

image

– Scheda “Server in uscita (SMTP)”

Se tante le volte non riusciste ad inviare alcun messaggio e siete sicuri che il nome utente e password sono giusti, spesso la causa è da ricercare nel nome del server mal digitato. Se doveste avere problemi in tal senso, recatevi su questa pagina dove ci sono i più comuni server di posta con i rispettivi POP3 (per lo scaricamento e lettura delle email) e SMTP (per l’invio dell’email al destinatario). In questa scheda a noi interessa il server in uscita, SMTP. Per modificarlo basta cliccare su Modifica.

image

Dopodiché all’interno della casella di testo Nome server digitate l’SMTP che trovate nella pagina linkata sopra. Infine cliccate su OK per confermare.

image

Pulsante “Azioni account”

All’interno di questo pulsante che trovate in basso a sinistra della finestra Impostazioni account che abbiamo visto finora, ci sono alcune funzioni che permettono di gestire o creare più account di posta/chat/feed. Per impostare come predefinito o eliminare un account sarà necessario selezionare l’indirizzo in grassetto che trovate nel riquadro dove ci sono le schede che abbiamo visto. Vediamo come aggiungere altri account già preesistenti o crearne dei nuovi.

image

– “Aggiungi account di posta”

Se cliccate su Aggiungi account di posta vi ritroverete la stessa finestra che abbiamo visto appena avete aperto la prima volta il programma, che vi servirà per aggiungere l’account di posta. La procedura sarà identica, per cui vi rimando al paragrafo “Account di posta elettronica esistente”.

– “Aggiungi un account di chat”

Cliccando su questa voce, come potete intuire, si può aggiungere un account di chat, come Facebook, Twitter, Google Talk e altri social network.

1. Selezionate il social network che volete aggiungere in Thunderbird, poi cliccate su Avanti.

image

2. Arrivati al passaggio di inserire il nome account, fate attenzione perché su Facebook e Twitter il nome utente non è l’indirizzo email che usate per entrare nel social network, ma quello che visualizzate nella barra degli indirizzi del browser quando vi trovate nella pagina del vostro profilo.

image

3. Digitate quindi l’effettivo nome utente nella casella di testo apposita della finestra e poi cliccate su Avanti.

image

4. Digitate la password e poi cliccate ancora su Avanti.

image

5. Se volete digitate un nome riconoscibile durante le conversazioni. Altrimenti saltate questo passaggio e cliccate su Avanti.

image

6. Avrete infine un riepilogo delle impostazioni basilari del vostro account. Cliccate Fine per concludere l’aggiunta dell’account.

image

 

LE VARIE FUNZIONI DEL PROGRAMMA

Scaricare la posta manualmente

Nel caso in cui la posta non venga scaricata automaticamente ogni tot minuti e avete bisogno di leggere una mail urgente, è possibile scaricarla manualmente. Per farlo, cliccate sulla freccina rivolta verso il basso del pulsante Scarica posta image in alto alla finestra. Si aprirà un menu a tendina: la prima voce vi permette di scaricare la posta su tutti gli account che avete configurato nel programma, mentre tutte le altre riguarderanno lo scaricamento della posta di ogni singolo account.

image

Scrivere un email

La parte più interessante e vitale di tutto il programma è chiaramente la composizione di una mail. Prima di tutto cliccate sul pulsante Scrivi image in alto alla finestra. A questo punto si aprirà la finestra classica per la composizione delle mail che avete visto su altri programmi.

image

1. Cliccando sulla casella di testo dell’elenco Da: potete scegliere l’account dal quale inviare la mail.

image

2. Nelle seguenti caselle di testo digitate l’indirizzo email del destinatario e l’oggetto della mail, quindi digitate il corpo del messaggio nella parte bianca in basso alla finestra.

– Potete inserire caratteri speciali, o addirittura le smile, tramite i relativi pulsanti che trovate in basso alla casella di testo Oggetto.

image

– Potete trovare altre funzioni interessanti da incorporare all’interno della mail recandovi sul menu Inserisci in alto alla finestra.

image

– Semmai non fosse abilitato il controllo ortografico, cliccate sulla freccina rivolta verso il basso del pulsante Ortografia image e selezionate Italiano (IT).

– Se nella mail dovessero risultare alcuni errori ortografici e non volete correggerli manualmente, potete affidarvi al pulsante Ortografia image che ve li correggerà automaticamente. Cliccandoci sopra, si aprirà una finestra dove verrà visualizzata la parola errata e quella da sostituire. Se volete sostituirla, cliccate su Sostituisci, altrimenti cliccate su Ignora per ignorare l’errore. Nel riquadro Suggerimenti avrete altri suggerimenti per sostituire la parola errata. Basterà selezionarli e poi cliccare su Sostituisci. Fate così per tutte le altre parole che verranno corrette in ordine sequenziale, dopodiché cliccate su Chiudi per terminare il controllo ortografico.

image

– Per allegare un messaggio basta cliccare sulla freccina rivolta verso il basso del pulsante Allega image, dopodiché scegliete se allegare un file (preferibilmente in formato ZIP o RAR in quanto è compresso e quindi abbastanza leggero), una pagina web o un biglietto da visita.

image

– E’ possibile anche salvare la mail sul vostro PC cliccando sulla freccina rivolta verso il basso del pulsante Salva image e scegliendo la voce File.

image

Normalmente il messaggio viene salvato automaticamente ogni tot minuti nella cartella Bozze della vostra casella di posta, ma se fosse una mail proprio importante, potete sfruttare quest’opzione.

3. Una volta scritta la mail basterà cliccare sul pulsante Invia image in alto a sinistra della finestra.

Rispondere o inoltrare una mail

Per rispondere o inoltrare una mail dovete anzitutto selezionarla, poi cliccare su Rispondi image se volete rispondere, oppure Inoltra imagese volete inoltrare il messaggio. Il procedimento è lo stesso che abbiamo appena visto per il sottoparagrafo precedente “Scrivere una mail”, per cui non mi dilungherò.

Mail indesiderata o da eliminare

Se fosse necessario spostare un email in Posta indesiderata, basterà selezionare la mail e cliccare su Indesiderata image. Tenete presente che se contrassegnate questa mail come indesiderata, tutti gli altri messaggi provenienti da quell’indirizzo saranno automaticamente contrassegnati come spam. Se volete che ciò non accada è meglio non usare quest’opzione, oppure recarvi nella cartella Indesiderata, selezionare la mail in questione, e nel riquadro dove visualizzate l’anteprima, in alto a destra, cliccate sul pulsante Non indesiderata.

image

Salvare la mail del destinatario

Per salvare la mail del destinatario, dovete anzitutto selezionarla, poi nel riquadro dell’anteprima del messaggio dovete cliccare sul pulsante Altre azioni image, quindi cliccate su Salva come.

image

La chat

Questo utile programma, come già accennato precedentemente, contiene questa utile funzione che vi consente di connettere il vostro social network direttamente nel programma, senza sfruttare il browser. Per accederci basta cliccare sul pulsate Chat imagein alto alla finestra.

Questo sarà quello che vedrete.

image

La schermata è molto intuitiva ed è molto simile a quella di Windows Live Messenger o di Skype, per cui non mi ci soffermo.

– Se nel riquadro di sinistra non visualizzate alcun contatto collegati, è probabile che è il vostro account a non essere collegato! Per connetterlo cliccate sul pulsante Mostra account imagein alto alla finestra, quindi cliccate sul pulsante Collega corrispondente al vostro account. Aspettate qualche secondo e sarete connessi.

image

Se non riuscite ancora a connettervi, la causa principale è la connessione internet che non funziona, ma a volte dipende anche da alcuni dati dell’account mal digitati. Per correggerli basta cliccare sul pulsante Proprietà in corrispondenza del vostro account, poco sotto la voce spuntata Autenticazione all’avvio.

– Per chiudere la chat e tornare alla finestra principale del programma, in alto alla finestra, nel fumetto Chat cliccate sulla corrispettiva crocetta.

image

Sembrerà una banalità ma essendo piuttosto nascosta rischiate di chiudere l’intero programma che la sola chat! Vorrei evitarvi perciò questo inconveniente.

La rubrica

Anche la rubrica è un’altra parte interessante del programma, e come potete intuire potete memorizzare al suo interno tutti i vostri indirizzi e richiamarli opportunatamente. Per raggiungerla basterà cliccare su Rubrica imagein alto alla finestra.

La finestra che vedrete sarà la seguente. Tenete conto che è ancora vuota perché gli indirizzi vanno aggiunti pian piano.

image

– Per aggiungere gli indirizzi email cliccate su Nuovo contatto image in alto a sinistra della finestra.  Dopodiché nella finestra che si aprirà potete configurare il vostro indirizzo aggiungendoci tutti i dati che servono. Potete classificarli in categorie in modo da poterle ritrovare più velocemente, e potete farlo cliccando su una delle schede che ho riquadrato di rosso. Chiaramente l’unica cosa obbligatoria da inserire è l’indirizzo email, poi il resto è facoltativo. Quando avete configurato il tutto cliccate su OK.

image

– Per scrivere una email a un indirizzo della rubrica, basterà selezionarlo e poi cliccare su Scriviimage.

– Per eliminare l’indirizzo email dalla rubrica, basterà selezionarlo e poi cliccare su Elimina image.

– Per modificare le impostazioni dell’indirizzo email, basterà selezionarlo e poi cliccare su Proprietà image.

– Potete raggruppare tutti gli indirizzi email che volete in liste. Per farlo cliccate Nuova lista imagein alto alla finestra. Dopodiché nella finestra che si aprirà digitate il nome, l’eventuale soprannome della lista, e la descrizione. Poi subito sotto cliccate su ogni riga e scrivete l’indirizzo email che volete faccia parte della lista. Infine cliccate su OK.

image

Share on Facebook0Google+0Tweet about this on Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

");pageTracker._trackPageview();