Come Bloccare i Siti Web Tramite il File Hosts


Il file hosts è uno dei numerosi servizi di sistema di Windows. Si tratta di una parte comune di un sistema operativo di Internet Protocol (IP), e serve a tradurre i nomi host human-friendly in indirizzi di protocollo numerici, chiamati indirizzi IP,per identificare e localizzare un host in una rete IP.
Il file hosts contiene righe di testo composte da un indirizzo IP nel primo campo di testo seguito da uno o più nomi di host.l file hosts può essere sfruttato da molti virus,che può essere modificato, per esempio, da adware, virus informatici o trojan horse software per reindirizzare il traffico su siti web con contenuto dannoso o indesiderato.Ma può essere particolarmente utile per bloccare determinati siti web,bloccandone l’accesso,magari per proteggere i minori e i vostri figli da siti pericolosi,siti pornografici,impedire l’accesso da casa o in azienda e in ufficio a facebook ed altro.
Bene in questo tutorial vedremo come aggiungere nel file hosts indirizzi web da bloccare.

Windows Vista e Windows 7

Cliccare sul pulsante Start
poi su Tutti i programmi
Accessori
posizionatevi su Blocco note
tasto destro del mouse e scegliete Esegui come amministratore

Windows 8

Se non avete il pulsante Start
andate su Ricerca
metro
quindi tasto destro del mouse su Blocco note e cliccate su Esegui come amministratore

Windows 8.1

windowshost

Windows 10

Cliccare sul pulsante Start
poi su Tutte le app
Accessori Windows
posizionatevi su Blocco note tasto destro del mouse poi Altro
e scegliete Esegui come amministratore
windows-10
A questo punto si aprirà il notepad\Blocco note
cliccate su File poi su Apri


recatevi in questo percorso C:\Windows\System32\Drivers\etc
e selezionate sulla destra dal menu Tutti i file

Quindi selezioniamo hosts
e clicchiamo su Apri 

aprire il file hosts con il blocco note
yuio
A questo punto si aprirà il file hosts
per inserire indirizzi web da bloccare tramite il file hosts ,bisogna agire in questo modo
scrivere 127.0.0.1  seguito da spazio (più l’indirizzo web da bloccare) e salvare il file hosts cliccando su File e poi Salva
ecco un esempio,qui ho bloccato l’accesso a twitter e facebook.
127.0.0.1 www.facebook.com
127.0.0.1 www.twitter.com

e così via….

Bene andiamo a vedere se abbiamo eseguito tutto bene
apriamo il browser e digitiamo l’indirizzo web che abbiamo inserito nel file hosts,esempio www.facebook.com
se tutto è andato a buon fine,questo dovrebbe essere il risultato.

 Metodo 2

Se con il primo metodo non siete riusciti a bloccare potete usare un piccolo tool molto leggero e in modo da modificare il file hosts molto velocemente
Scaricare rsthosts 2.0
Lanciare rsthosts 2.0 come amministratore
host1
Cliccare su Modifier
host2
A questo punto si aprirà il file hosts
per inserire indirizzi web da bloccare tramite il file hosts ,bisogna agire in questo modo
scrivere 127.0.0.1  seguito da spazio (più l’indirizzo web da bloccare) e salvare il file hosts cliccando su File e poi Salva
ecco un esempio,qui ho bloccato l’accesso a twitter e facebook.
127.0.0.1 www.facebook.com
127.0.0.1 www.twitter.com

e così via….
host3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *