Aggiornare i Driver Obsoleti con SlimDrivers

 
downloadSpesso l’aggiornamento dei driver comporta tanti benefici, tra cui quella di avere una periferica più reattiva quando viene chiamata in causa, e, soprattutto, vi permette di cancellare quelle cosiddette “Schermate Blu della morte”, perché spesso queste schermate, molto antipatiche, che vi fanno riavviare improvvisamente Windows, perdendo il lavoro che si stava facendo, è spesso causato dal driver non aggiornato di una periferica. Quindi, se lo si aggiorna, spesso e volentieri questo problema si risolve. Almeno nella maggior parte dei casi. In questa guida vedremo come aggiornare tali drivers, usando un tool molto semplice, chiamato SlimDrivers. Il suo punto forte è il fatto di riuscire a trovare tutti i driver delle periferiche da aggiornare, ed oltretutto riesce anche ad installarli nel caso abbiate formattato il PC, ma di contro il programma spesso non vi scarica il driver originale, generando così conflitti con la periferica.

Il voto del programma:

7,5

image


INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA

1. Dopo averlo scaricato, avrete un file denominato slimdrivers-setup.exe image. Fateci sopra un doppio click.
2. Vi si aprirà una finestra che vi permetterà di installare il software. Cliccate sul pulsante I Agree.

image

3. Spuntate la seconda opzione Custom Installation, poi togliete tutte le spunte che stanno sotto a tale opzione. Così non si installerà la toolbar che vi appesantisce solo il browser e non avrete imposta una nuova home page. Fatto ciò, cliccate su Accept & Install. L’operazione dura qualche minuto. IMPORTANTE! Tenete la connessione internet accesa, perché il programma vero e proprio andrà scaricato durante la fase di installazione.

image

4. Una volta fatto, decidete se far partire il programma subito o in un secondo momento, spuntando o meno l’opzione Launch SlimDrivers now. Poi cliccate sul pulsante Finish, in basso a destra della finestra.

image

Sul desktop comparirà l’icona di riferimento per aprire il programma, denominata SlimDrivers image, su cui dovete farci sopra un doppio click per aprirlo.

 

IL BACKUP E IL RIPRISTINO DEI DRIVER

Questo passaggio è piuttosto importante, in quanto potete ripristinare i drivers nel caso in cui l’aggiornamento di uno di essi abbia compromesso l’uso della periferica.
 

Il Backup

1. Aperto il programma, in alto a destra della finestra, cliccate sul pulsante Backup image.

image

2. Al centro della finestra avrete un elenco di driver, di cui dovete decidere quali includere nel backup, spuntando la casella accanto a ciascuno di essi. Poi cliccate su Backup to… .

image

3. Scegliete la cartella in cui salvare il file di backup. Quindi cliccate su OK.

image

Si avvierà così la fase di creazione del backup. Dovete aspettare qualche secondo/minuto affinché SlimDrivers porti a termine l’operazione.

4. Dopodiché cliccate su OK per confermare il successo dell’operazione.

image

I file di backup sono contenuti all’interno della cartella che si trova nel percorso da voi scelto al passo 5 image, che ovviamente potete rinominare come volete.

 

Il Ripristino

Questa operazione va effettuata nel caso in cui l’aggiornamento di un driver abbia compromesso l’uso della periferica.

1. Tornate alla finestra principale del programma. Quindi cliccate sul pulsante Ripristino image.

image

2. Cliccate sul pulsante Restore from… .

image

3. Selezionate la cartella contente il backup dei driver. Quindi cliccate su OK.

image

Partirà così il ripristino dei driver. L’operazione può durare qualche minuto, a seconda del numero di driver da ripristinare.

4. Ora dovete riavviare il PC, affinché le modifiche siano effettive. Cliccate quindi su Yes. Potete anche riavviare in un secondo momento, ma qui è consigliato caldamente di riavviare immediatamente.

image

 

AGGIORNARE I DRIVERS

1. Dopo aver aperto il programma, avrete una finestra davvero molto colorata, e quello che vi salterà all’occhio sarà il punto esclamativo in alto a destra, e vi segnala che i drivers sono da aggiornare. Per iniziare, cliccate sul pulsante Start Scan per scansionare le periferiche, in modo da poter identificare l’ultimo driver disponibile per quella periferica. L’operazione richiede qualche secondo.

image

2. Una volta finito, avrete una serie di drivers da aggiornare. Il programma ve li classifica in diversi gruppi, a seconda del driver di cui avete più bisogno. A quel punto, scelto il driver da aggiornare, cliccate a destra sulla voce Download Update.

image

2.1. Nel caso in cui il programma vi chiedesse la registrazione per scaricare il driver, nella finestrella che si potrebbe aprire cliccate su Login.

image

2.2. Inserite i dati riportati qui sotto.

Nome utente: frosco

Password: frosco97

3. Il programma vi chiederà di creare un punto di ripristino, in modo che, se l’installazione dovesse andar male, potete sempre ripristinare allo stato in cui non era ancora stato installato l’aggiornamento. Confermate cliccando su Yes. L’operazione durerà qualche minuto.

image

Dopodiché, si avvierà il download del driver desiderato, per cui tenete sempre connesso Internet! Fatto ciò, partirà in automatico il software d’installazione del driver, che non sto a descrivervi in quanto il procedimento varia da driver a driver.

4. Una volta finito di installare il driver, il programma SlimDrivers vi darà conferma dell’avvenuta operazione. Fate click su Continue.

image

5. Il programma vi chiederà se volete riavviare Windows affinché le modifiche apportate abbiano effetto. Cliccate perciò su Yes. Oppure, potete cliccare su No se volete riavviare il PC in un secondo momento (opzione consigliata nel caso in cui l’installazione del driver fosse fallita). Il driver, però, funzionerà solo dopo aver riavviato, appunto, il PC.

image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *