Configurare i Tasti Rapidi con Volume2

Delle volte capita che se provate a reinstallare l’OS noterete che i tasti rapidi per alzare/abbassare il volume, aumentare/diminuire la luminosità dello schermo, attivare/disattivare il wireless etc. non funzionano. Questo capita soprattutto sui portatili ASUS. E’ necessario installare un driver apposito, che scaricate dal sito ufficiale del produttore del vostro portatile. Il guaio è che l’operazione non sempre riesce, soprattutto se avete cambiato l’OS che era preinstallato in precedenza. Inoltre, come capita soprattutto per i netbook, i tasti rapidi possono diventare piuttosto scomodi da richiamare, in quanto il driver che li gestisce non sempre si dimostra reattivo. Per farla breve… Esiste un modo che risolva i 2 problemi appena esposti? Certo! Basta usare Volume2, un software che fa proprio al caso vostro. Potete impostare una vostra combinazione a piacere, da richiamare più facilmente; di attivare o disattivare l’elemento grafico che vi mostra l’operazione che state facendo, come quella di alzare/abbassare il volume. Questo permette una maggiore reattività dei vostri tasti rapidi e una sicura compatibilità tra l’OS e i tasti rapidi. E’ tranquillamente utilizzabile anche sui PC desktop. E come chicca finale, è disponibile anche una versione portabile.
C’è solo una piccola pecca da tener in considerazione: a volte le modifiche non sono applicabili, e anche se riprovate più volte, non ci riuscirete. E’ sicuramente un bug del programma, che speriamo sia presto corretto.

Il voto del programma: 

9

Pulsante download

 

INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

1. Una volta scaricato il software, avrete un file denominato Setup_Volume2_1_1_3_247.exe Immagine. Fateci sopra un doppio click.
2. Si aprirà la finestra che introdurrà all’installazione del programma. Lasciate la lingua predefinita English, quindi cliccate su Next.
Immagine
3. Cliccate ancora su Next.
Immagine
4. Scegliete la cartella in cui installare il programma cliccando sul pulsante Browse… . Io vi consiglio di lasciare il percorso predefinito. Quindi cliccate su Next.
Immagine
5. In questa finestra potete scegliere se permette l’utilizzo del programma su tutti gli account del sistema, oppure solo su quello in cui state installando il programma. Io vi consiglio di lasciar predefinita la prima voce. Quindi cliccate ancora su Next.
Immagine
6. Mette un segno di spunta sulle prime 2 voci, e toglietela sull’ultima. Quindi cliccate su Next.
Immagine
7. Cliccate ancora su Next 
Immagine
8. Fate ancora click su Next.
Immagine
9. Ora cliccate su Install. Partirà la copia dei file nella cartella scelta al passo 4. L’operazione durerà qualche secondo.
Immagine
10. Dopo aver completato l’installazione, togliete la spunta su Show settings. Successivamente decidete se aprire il programma subito o in un secondo momento, semplicemente spuntando o meno la casella Launch Program File. Quindi cliccate su Finish per terminare l’installazione.
Immagine
Apparirà l’icona sul desktop denominata Volume2 Immagine, su cui dovete farci sopra un doppio click per aprire il programma.
 

IMPOSTAZIONI DEL SOFTWARE

1. Dopo aver aperto il programma per la prima volta, vi apparirà più o meno la stessa icona che trovate sul desktop Immagine. Fateci sopra un doppio click.
2. Nella colonna di sinistra, cliccate su Language.
Immagine
3. Cliccate sulla voce Italiano (IT), quindi un click su Apply per rendere le modifiche effettive.
Immagine
4. Vi accorgete che adesso il programma sarà in lingua italiana o quasi, visto che si tratta di una traduzione, e non sempre è perfetta. Adesso cliccate sul pulsante Principale, nella colonna di sinistra.
Immagine
5. In alto a destra dovete cominciare a manipolare le prime opzioni base.
Immagine
– Spostate il cursore Velocità cambio volume a destra e sinistra, al fine di rendere più o meno veloce l’operazione da effettuare (ad esempio potete alzare/abbassare più o meno velocemente il volume).
Immagine
– Nella casella di testo Suono al cambio volume potete applicare più o meno un suono se state alzando/abbassando il volume, oppure aumentando/diminuendo la luminosità dello schermo, ad esempio. In questo modo capite meglio cosa state facendo. E’ sufficiente fare click su tale casella di testo Nessun suono e sceglierne un file audio (tutti quanti hanno la durata massima di 1 secondo). Per provarlo, cliccate sul pulsante Play Immagine, a destra rispetto alla casella di testo stessa.
Immagine
– Come potete intuire, spuntando o meno la voce Disattiva controllo volume in modalità schermo intero, è possibile disattivare momentaneamente il programma quando mettete una finestra a schermo intero, come nel caso in cui visualizzate un video tramite questa modalità (a schermo intero, per intenderci).
Immagine
6. Nella colonna di sinistra cliccate sul pannello OSD.
Immagine
7. Nella parte di destra trovate le opzioni per impostare l’OSD, cioè l’elemento grafico che si attiverà ogni qualvolta effettuerete delle operazioni tramite tastiera, come l’alzare/abbassare il volume.
Immagine
– Spuntate la voce Mostra OSD Immagine. Tenete presente che questo elemento grafico può rallentare l’operazione che state effettuato tramite i tasti rapidi (mi riferisco soprattutto ai netbook). Quindi decidete se abilitarlo o meno.
– Se avete scelto di abilitarlo, nella casella di testo Showing decidete per quanto tempo deve apparire l’elemento grafico. La scelta allude a By time se volete che appaia per determinati secondi, a When muted se volete avere una visualizzazione fissa quando cambiate un impostazione, e che scompaia quando ripristinate quella precedente (poco consigliata), a Always se volete visualizzare sempre il grafico.
Poco più sotto trovate la piccola casella di testo sec . Scegliete l’intervallo di tempo per la visualizzazione dell’elemento grafico. Vi consiglio di lasciare preimpostato 0,5 , ma potete anche inserire un numero più grande (ma non troppo).
Accanto trovate l’impostazione per la trasparenza dell’elemento grafico. Può essere utile renderlo leggermente trasparente nel caso si riveli ingombrante.
Immagine
– Nel riquadro centrale potete scegliere l’aspetto dell’elemento grafico tra quelli preimpostati. Per selezionarne uno è sufficiente farci sopra un click.
Immagine
– Più in basso potete decidere il luogo in cui deve apparire l’elemento grafico. Normalmente, come accade spesso nei portatili, tale grafico viene visualizzato al centro dello schermo. Ma potete anche posizionarlo dove volete. Per farlo, togliete la spunta su Al centro, quindi sfruttate le piccole caselle di testo contenente i numeri in percentuale per collocare il vostro elemento grafico dove più vi piace. Fatto tutto, cliccate sul pulsante Anteprima Immagine per visualizzare il risultato delle impostazioni dell’elemento grafico.
Immagine
8. Nella colonna di sinistra cliccate su System tray.
Immagine
9. In questo pannello potete impostare un’icona indicativa per vedere il tipo di operazione che state facendo, come ad esempio l’alzare/abbassare il volume. Tale icona sostituisce quella del megafono, che trovate nella barra dell’orologio. Questo può risultare utile quando l’icona del megafono è statica, come nel caso di Windows XP, e non potete vedere attentamente se state alzando o abbassando il volume.
Immagine
 
Per abilitarla, cliccate su una delle icone che vedete nell’elenco del riquadro. Ce ne sono per tutti i gusti. Questo sarà l’eventuale risultato Immagine. Se invece volete disabilitarla perché ingombrante, cliccate sulla voce Nessuna icona, che è la prima dell’elenco.
10. Alla fine di tutte le impostazioni, cliccate sul pulsante Applica Immagine per rendere le modifiche effettive.
 

CREAZIONE DELLA COMBINAZIONE DEI TASTI RAPIDI

1. Dopo aver aperto eventualmente il programma, nella colonna di sinistra, cliccate su Keyboard.
Immagine
2. Cliccate sul pulsante Aggiungi.
Immagine
3. Cliccate sulla prima casella di testo Azione, quindi selezionate una funzione da assegnare al vostro tasto rapido.
Immagine
4. Cliccate sulla seconda casella di testo Combinazione Tasti, quindi premete una combinazione sequenziale sulla vostra tastiera. Nel mio caso, ho scelto Ctrl + F5. Dopodiché cliccate sul pulsante contenente una spunta verde Immagine.
Immagine
5. Nel riquadro apparirà la combinazione di tasti che avete appena scelto. Potete ovviamente aggiungerne altre. L’importante è che non si sovrappongano. Ad esempio, visto che usato la combinazione Ctrl + F5 per attivare/disattivare l’audio, non posso riusare tale combinazione per altre azioni.
Immagine
6. Per eliminare la combinazione, dovete selezionarla, quindi cliccate sul pulsante Elimina Immagine. Se invece la volete modificare, dopo averla selezionata, cliccate sul pulsante raffigurante una matita, in basso a destra della finestra Immagine. Dopodiché cliccate sul pulsante Applica Immagine per rendere le modifiche effettive. Dopodiché… Non resta che provare!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *